Regolamento delle aste

  • Durante l’esposizione dei lotti è ammessa la presentazione di offerte segrete;
  • le offerte segrete sono soggette al regolamento di credito su pegno;
  • su richiesta i pegni rimasti invenduti saranno ripassati al termine della presentazione di tutti i lotti in asta;
  • i diritti d’asta compresi di iva sono del 17,51%;
  • gli importi delle offerte orali di rilancio a
    norma dell’art. 52 non devono essere inferiori a:

    • € 1 fino a un’offerta di € 50
    • € 2 da € 51 a € 150
    • € 5 da € 151 a € 300
    • € 10 da € 301 a € 500
    • € 20 oltre € 500
  • gli aggiudicatori dovranno versare quanto dovuto entro il terzo giorno lavorativo successivo a quello dell’avvenuta asta; in caso contrario verrà applicata una penale di deposito pari al 2% dell’importo di aggiudicazione;
  • l’agenzia si riserva di mettere in asta lotti scaduti non presenti in elenco;
  • per importi a partire dai 2.000 € il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico o assegno circolare.

Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2020.